Eragon Ita XBox 360 USATO GARANTITO

9,99

Esaurito

Categoria:

Descrizione

GIOCO USATO, RITIRATO IN NEGOZIO, CON MANUALE, VERSIONE ITA
EVENTUALI CODICI DLC BONUS PRESENTI NELLA CONFEZIONE QUASI SICURAMENTE SARANNO GIA’ STATI UTILIZZATI ESSENDO UN GIOCO USATO

Eragon è ancora quindicenne quando, andando a caccia nella campagna dove vive, si imbatte in una strana pietra che, all’insaputa del cugino e dello zio, decide di portare a casa e custodire. Con sua grande sorpresa, la pietra si schiude rivelandosi essere un uovo e dando luce ad un drago femmina. Eragon è allibito e, essendo un possessore di un drago, si forgia del titolo di Cavaliere dei Draghi. Intelligentemente, capisce di dover sfruttare il potere della sua dragonessa blu, Saphira, per riportare la pace nella sua patria, Alagaesia, sconfiggendo il crudele re Galbatorix. È qui che inizia la sua avventura, ed è qui che inizia ovviamente anche la nostra. 


Dal punto di vista prettamente ludico, Eragon è un action RPG simile in tutto e per tutto ai vari Lord of the Rings. Il videogiocatore è tenuto, nella maggior parte dei casi, a controllare Eragon, salvo nelle sequenze in cui è invece necessario controllare Saphira. Quanto è stato mostrato alla fiera di Los Angeles era in realtà costituito in gran parte da scene di battaglia, dove Eragon poteva far valere le sue ragioni prevalentemente brandendo arco e frecce, mentre la distruttiva Saphira poteva divincolarsi da qualsiasi difficoltà sputando fuoco o colpendo i nemici con la sua enorme coda. Sembra che l’eliminazione degli avversari porterà al progressivo riempimento di una barra che, una volta giunto al termine, permetterà al giocatore di essere temporaneamente invincibile. Sembra inoltre che l’avventura si comporrà di 16 livelli e che, come è richiesto a qualsiasi gioco in cui presenziano le battaglie spada contro spada tra numerosi individui, sarà in grado di supportare senza rallentamenti la presenza di tanti personaggi in movimento sullo schermo. 

In alcuni livelli è addirittura previsto che Eragon avanzi “cavalcando” Saphira: in quel caso il giocatore potrà scegliere se controllare il ragazzo o se controllare la dragonessa, puntando sulla magia e l’attacco da lunga distanza nella prima scelta o sulla forza bruta e la devastazione nella seconda. 
Geniale l’idea di implementare un secondo giocatore che, quando gli sembra più opportuno, può prendere il controllo del personaggio che, in quella determinata situazione, sta combattendo fianco a fianco col protagonista. Sembra quindi ovvio che nei livelli in cavalcata un giocatore potrà controllare Eragon ed un altro Saphira.

Informazioni aggiuntive

Piattaforma